FANDOM


Figlio di Jack Aarons e Nancy Aarons visse in una famiglia molto povera, che a stento riusciva a sopravvivere. Ha quattro sorelle, due delle quali più grandi.

Jess Aarons
Jess Aarons.jpg
Interpretato/a da: Josh Hutcherson
Doppiato/a da: Jacopo Bonanni
Bullo: No

ULTERIORI INFORMAZIONI: Amico di Leslie Burke

Nemico di: Janice Scott e Gary
Suoi Luoghi:Casa, Scuola, Autobus e Casa sull'Albero (Foresta/Terabithia).

Ellie e Brenda, le due sorelle più grandi e la più piccola non sono molto legate a Jess, mentre May Belle sì. May Belle per lui e per il finale della storia sarà un personaggio importantissimo.

STORIAModifica

Jess ama correre e disegnare. La sua famiglia ha gravi difficoltà economiche e questo porta i genitori a trascurare i bisogni morali di Jess, che ha poca fiducia in se stesso,e fa fatica ad allacciare rapporti di amicizia. A scuola Jess è preso di mira dai bulli, in particolare da Scott Hooger e un ragazzino dai capelli rossi.

Jess è preso in giro anche per le difficoltà economiche della sua famiglia. Ne è una prova la frase detta da Janice Avery, quando in pulmino, gli lancia un sandwich sulla schiena e gli urla: "Questo è il pasto statale gratuito per i poveri, zappaterra!". L'unica che sembra apprezzare le sue qualità artistiche è l'insegnante di musica, Miss Edmuns, di cui Jess è segretamente innamorato.

La sua vita cambia il primo giorno di scuola, in cui arriva una nuova alunna nella sua classe, Leslie Burke, una ragazzina venuta da un'altra città, con una grande fantasia e un cuore grande. Il primo giorno c'è una gara di corsa nel giardino della scuola, che Jess, allenatosi tutta l'estate, è sicuro di vincere. Ma anche Leslie vuole partecipare nonostante sia l'unica ragazza, e, con grande sorpresa di tutti, vince la gara, facendo arrabbiare Jess. Nonostante i primi diverbi, scoprono di essere vicini di casa e diventano amici.Insieme decidono di esplorare i dintorni del luogo fino al bosco, che però non possono raggiungere a causa di un piccolo torrente. Vicino alla riva, è appesa ad un ramo una corda, usata in precedenza da qualcuno per attraversare il corso d'acqua. Leslie, nonostante Jess non si fidasse, lo convince, e insieme attraversano il torrente con la corda magica, che li conduce in un mondo incantato di cui loro sono il re e la regina. Il luogo è chiamato Terabithia, ed è popolato da antiche mistiche creature, i therabithiani, ma anche creature malvagie, a cui i due ragazzi collegano i bulli di scuola. Per esempio lo scoiattolo malvagio viene chiamato Scoiagher perché ricorda loro Scott Hooger, e poi il troll ricorda loro Janice Havery. In realtà questo luogo non esiste, se non nella fantasia dei due ragazzi. Il loro posto preferito in tutta Terabithia è una casetta sull'albero trovata a pezzi che loro si impegnano a ristrutturare rendendola perfetta per i loro giochi. Così ogni pomeriggio i due vanno a Terabithia, e immaginano di vivere fantastiche avventure combattendo contro le forze del male. Leslie capisce Jess più di ogni altra persona. Infatti per il compleanno di Jess, suo padre gli regala una pista per le macchinine, mentre Leslie una scatola con tutti i colori delle tempere, il desiderio segreto di Jess. Jess per ricambiare il regalo, le dona un cane chiamato Prince Terrier (P.T. abbreviato), che immaginano essere la razza purosangue per fiutare e combattere i troll. Jess e Leslie per vendicarsi degli scherzi di Janice Havery, decidono di giocarle un brutto scherzo: scrivono una finta lettera di Williard Huges, il ragazzo più popolare della terza media, in cui la invita ad andare a casa a piedi per parlare dei loro sentimenti. Janice Havery ci casca e fa una figuraccia quando vede Williard Huges che sale sul suo autobus. Janice perde tutta la sua popolarità per colpa di questo scherzo. Tra Leslie e Jess nasce una specie di amore destinato però a non durare molto. Infatti un sabato mattina Jess riceve una telefonata da parte dell'insegnante di musica (Miss. Edmunds), la quale lo invita a visitare con lei un museo. Jess chiede il permesso alla madre mezza assonnata, e lei gli da il permesso dimenticandosi in seguito dove era andato. Jess avrebbe voluto invitare anche Leslie, ma vuole anche godersi da solo la compagnia dell'insegnante.

Da questa scelta, sulle sue spalle graverà per sempre il peso di una tragedia, che però lui affronterà con coraggio e determinazione. Leslie si avventura da sola a Therabitia, ma muore affogata poiché la corda si è spezzata mentre lei vi era aggrappata. Jess lo viene a sapere quando torna dal museo e trova tutta la famiglia riunita in soggiorno e la madre in lacrime, preoccupata per lui. Jess chiede come mai hanno tutti quest'aria afflitta, e il padre, gli spiega come sono andate le cose. Jess ne rimane fortemente sconvolto e si ostina a rifugiarsi nella fantasia che lo continua a tenere lontano dal dolore, finché suo padre non lo riporta alla realtà e lo aiuta a superare il lutto. Gli dice di fare tesoro di ciò che Leslie gli ha insegnato in modo che Leslie continui a vivere dentro il suo cuore. Anche l'insegnante di lettere lo aiuta, raccontandogli il dolore da lei provato quando le morì il marito. Jess in memoria di Leslie decide di costruire un ponte che collega le due rive del torrente, un ponte per Terabithia, affinché gli insegnamenti e il suo ricordo non vadano perduti. La nuova regina di Terabithia è May Belle. Sul ponte c'è scritta una frase detta da Leslie: "Niente ci schiaccerà".

CITAZIONIModifica

"La prossima volta dovremmo portarci anche Leslie...sarebbe contenta..."

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale